Nonnastella.com
Accedi | Registrati
Il progetto Video ricette La community Aggiungi video Il blog  
 
  Home / blog / novembre 2013

La zucca

05/11/2013

immagine di due zucche


La zucca fa parte alla famiglia delle Cucurbitaceevaria molto per forma, fusto, colore e dimensioni del frutto e del seme.
Coltivata originariamente nell'America Centrale, come il pomodoro e la patata, dopo la scoperta dell'America è diventato un ortaggio molto diffuso nei Paesi occidentali.
Secondo la botanica le zucche si dividono in quattro categorie: Cucurbita maxima, Cucurbita moscata, Cucurbita pepo, Cucurbita melanosperma.
 
Le zucche invernali appartengono alle specie Cucurbita maxima e Cucurbita moscata.
La Cucurbita maxima ha frutti sferoidalibuccia di differenti colori (arancione o verde), polpa gialla farinosa e sapore dolciastro. Invece la Cucurbita moscata, chiamata comunemente zucca trombetta, per la sua forma di claveè di colore giallo con polpa dolciastra di color arancione ed è tipica del nord Italia.

La zucca, grazie al suo sapore dolce e raffinatoviene utilizzata per realizzare numerose ricette. Oltre ad essere adatta come condimento di diversi tipi di piatti, con la zucca si creano anche mostarde e marmellate.
 
La zucca è un ortaggio altamente digeribile, non molto calorico in quanto contiene un'alta concentrazione di acqua e una bassa concentrazione di zuccheri. Inoltre risulta essere ricco di vitamine come la vitamina A e la vitamina C, di betacarotene e di fibre
La zucca ha infine anche proprietà terapeutiche in quanto i semi contengono ferro, fosforo, potassio, magnesio e zinco. Nella medicina naturale si prescrivano i semi di zucca come cura contro i vermi intestinali o come integratore di sali minerali.

Per verificare se una zucca sia matura si consiglia di verificare la consistenza del picciolo che deve essere morbido e ben ancorato alla zucca. Un altro consiglio per verificarne la giusta maturità è la verifica dell'emissione di un suono sordo a seguito di colpetti leggeri sulla buccia.
 
La zucca intera può essere conservata in ambiente fresco e asciutto anche per diversi mesi. Diversamente, se acquistate la zucca in pezzi, dovrete conservarla in frigorifero e consumarla velocemente. Una volta aperta, si consiglia di congelare la polpa piuttosto che tenerla in frigo perchè rischia disidratarsi o inacidirsi dopo pochi giorni.
 
 

Staff Nonnastella | commenta

Segnala ad un amicoInvia   Stampa ricettaStampa    






 
Ultimi articoli

 
Articoli pi visti


 
 

Anno 2015
Anno 2014
Anno 2013
Anno 2012
Anno 2011
Anno 2010
 
Contattaci | Condizioni | Privacy    Copyright © 2012 Nonnastella.com Tipici | Siti amici | Newsletter | Mappa del sito
 
logo ministero della regione puglia      logo dei principi attivi
Vincitore del concorso Principi Attivi - Giovani Idee per una Puglia Migliore


Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.